MAGIX
NEWS A 360°
RITORNA ALL’ELENCO DELLE NEWS RITORNA ALL’ELENCO DELLE NEWS
FILARMONICA E SCUOLE PER PROMUOVERE LA MUSICA
I RAGAZZI DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO CON I GIOVANI DELLA JUNIOR BAND
Gli   alunni   dell'Istituto   Comprensivo   di   Villanova   d'Asti,   guidati   dagli   insegnanti   Ruggero   Cantamessa   e Chiara   Ruffinengo   e   gli   allievi   della   Filarmonica   Comunale   di   cui   è   direttore   il   maestro   Giovanni Gamba,   hanno   dato   grande   prova   di   maturità   e   bravura,   esibendosi   davanti   ad   un   folto   pubblico   di genitori     e     amici,     in     occasione     del     saggio     conclusivo     del     progetto     musicale     portato     avanti congiuntamente   dalla   Filarmonica   in   collaborazione   con   la   scuola   media   Astesano      e   promosso   dallo stesso   dirigente   scolastico   prof.   Franco   Calcagno.   Grazie   all'interscambio   avvenuto   tra   i   ragazzi   del corso   di   musica      dell'Astesano   e   i   referenti   della   Filarmonica   comunale,   gli   studenti   hanno   potuto avvicinarsi   a   strumenti   diversamente   inavvicinabili   al   mondo   scolastico,   imparando   a   conoscere   anche una   realtà   musicale   molto   particolare   e   aperta   quale   la   Filarmonica   di   Villanova,   banda   musicale   con una   storia   quasi   bicentenaria   e   un'organizzazione   molto   radicata   in   paese   anche   fra   i   giovani.   La manifestazione   si   è   svolta   nella   nuovissima   sede   della   Filarmonica   Comunale,   in   via   Adolfo   Villa, presso    la    Palestra    delle    Scuole    Elementari,    recentemente    oggetto    di    interventi    di    manutenzione straordinaria,   portati   avanti   dall'amministrazione   villanovese   con   fondi   provenienti   da   bandi   esterni,   di fatto   aperta   per   la   prima   volta   al   pubblico   dopo   la   ristrutturazione.   Al   saggio   era   presente   anche   il sindaco di Villanova Christian Giordano (a sinistra nella foto)
CONSEGNATI GLI ATTESTATI DI FREQUENZA DELL’ULTIMO CORSO TRIENNALE PER GIOVANI MUSICISTI
In   19   hanno   conseguito   l'attestato   di   frequenza   e   superamento   dell'esame   finale   previsto   per   il   corso triennale    organizzato    dalla    Filarmonica    Comunale    di    Villanova    d'Asti,    in    collaborazione    e    con    il patrocinio   della   Provincia   di   Asti.   Si   tratta   dei   flautisti   Elisa   Agagliati,   Enrica   Matta,   Angelica   Leo, Cecilia    Negro    e        Bianca    Odorizzi,    dei    clarinettisti    Pierluigi    Agagliati,    Andrea    Gargano,    Gabriele Sciancalepore   e   Alberto   Zaccone,   dei   sax   contralti   Lorenzo   Angeloni,   Umberto   Gorgerino,   Leo   Ciro, Ruben   Rodella   e   Francesco   Scaramozzino,   di   Giuseppe   Campisi   (filicorno   soprano),   dei   trombettisti Riccardo   Campisi   e   Lorenzo   Viglino   Gemello,   nonché   del   sax   tenore   Francesco   Gamba   e   del   sax soprano   Sofia   Sacco.   Già   componenti   della   Junior   Band,   protagonista   di   alcuni   mini   concerti   e   del concerto   di   fine   anno   2013,      la   maggior   parte   dei   nuovi   musicisti   della   Filarmonica   Comunale   hanno per   lo   più   età   compresa   fra   gli   11   e   i   14   anni,   studenti   di   quelle   scuole   con   le   quali   la   società   bandistica villanovese   collabora   da   diversi   anni   in   un   proficuo   interscambio   musicale,   che   proprio   nelle   scorse settimane    aveva    visto    concretizzarsi    un    concerto    congiunto    fra    allievi    delle    scuole,    seguiti    dagli insegnanti   Ruggero   Cantamessa   e   Chiara   Ruffinengo   e   corsisti   della   filarmonica.   L'esame   finale   di quello   che   di   fatto   sarà   l'ultimo   corso   finanziato   dalla   Provincia   di   Asti,   vista   la   sua   soppressione   ormai definitiva,   ha   visto   in   commissione   lo   stesso   maestro   Giovanni   Gamba,   direttore   della   Filarmonica Comunale   di   Villanova,   il   sindaco   Christian   Giordano   e,   in   qualità   di   presidente   esterno,   la   prof.ssa Anna   Salvano,   insegnante   di   flauto   di   Alba.   Più   che   soddisfatto   il   maestro   Gamba,   che   però   dovrà   ora cercarsi   soluzioni   alternative   al   finanziamento   provinciale   per   continuare   a   promuovere   fra   i   giovani   e meno   giovani   la   passione   per   la   musica   di   cui   è   portabandiera   più   che   accreditato,   dopo   oltre   20   anni   di direzione   artistica   e   musicale   della   Filarmonica   Villanovese,   banda   storica   del   paese,   che   prima   della pausa   estiva   si   esibirà   ancora   il   27   luglio   in   occasione   dell'annuale   concerto   serale   dell'Infiorata   presso il Santuario della Madonna dei Bastioni.
I NUOVI GIOVANI MUSICISTI DELLA FILARMONICA VILLANOVESE
INAUGURATA LA NUOVA SEDE DELLA FILARMONICA COMUNALE PRONTI  AL VIA I NUOVI CORSI
E'   stata   ufficialmente   inaugurata   domenica   5   OTTOBRE,   in   coda   ai   festeggiamenti   per   la   Fiera   della   Gallina   Bionda,   la   nuova   sede della   Filarmonica   Comunale   di   Villanova   d'Asti.   Ricavata   nel   soppalco   della   Palestra   delle   Scuole   Elementari,   in   via Adolfo   Villa   59, la   Palestra   dei   Suoni,   come   è   stata   ribattezzata,   garantirà   alla   banda   comunale,   società   con   oltre   130   anni   di   storia   alle   spalle,   la possibilità   di   svolgere   prove   contemporaneamente   con   più   gruppi   di   musicisti,   sino   a   quattro   per   l'esattezza,   oppure   di   eseguire   prove generali   con   l'intero   organico   schierato   nella   sala   principale,   dove,   disposti   a   semicerchio,   di   fronte   alla   postazione   del   direttore   e maestro   Giovanni   Gamba,   possono   tranquillamente   trovare   posto   tutti   i   suoi   componenti.   Il   taglio   del   nastro   è   stato   effettuato   dal sindaco   Christian   Giordano   congiuntamente   al   presidente   della   Filarmonica   Franco   Bosco   e   al   dott.   Giovara,   in   rappresentanza   del Gal   Basso   Monferrato,      cofinanziatore   dei   lavori   di   ristrutturazione,   insieme   alla   Regione   Piemonte   e   al   Comune   di   Villanova.   Tra   le autorità   presenti,   anche   l'on.   Massimo   Fiorio,   il   vicecomandante   della   Compagnia   Carabinieri   di   Villanova   luogotenente   Vincenzo Finocchiaro,   Comandante   del   Nucleo   Operativo   e   Radiomobile   della   Compagnia   villanovese   e   il      Comandante   della   Stazione Carabinieri   di   Villanova,   Maresciallo   Francesco   Agnus   Dei.   La   benedizione   dei   locali   è   stata   impartita   dal   parroco   don   Michelino Cherio   ed   è   stata   seguita   da   una   breve   carrellata   di   interventi   delle   autorità   presenti,   compreso   l'ex   sindaco   Roberto   Peretti,   che   per primo   aveva   dato   il   via   alla   ricerca   di   finanziamenti   per   garantire   alla   Filarmonica   una   nuova   e   più   adeguata   sede   operativa.   ' Con questa   inaugurazione   iniziano   anche   i   festeggiamenti   per   i   130   anni   della   nostra      Filarmonica'   ha   spiegato   Giovanni   Gamba, annunciando   altresì   che   già   da   questa   settimana   saranno   al   via   i   nuovi   corsi   di   educazione   musicale,   completamente   gratuiti,   sostenuti dall'Amministrazione   Comunale   e   aperti   a   chiunque   voglia   provare   ad   avvicinarsi   alla   musica.   La   Filarmonica,   per   questi   corsi,   mette a   disposizione   i   propri   strumenti   e   insegnanti,   secondo   un   metodo   più   che   collaudato   durante   i   corsi   già   portati   a   termine   negli   anni passati grazie anche al finanziamento provinciale ormai definitivamente svanito. L'origine   della   Società   Filarmonica   Comunale   di   Villanova   d'Asti,   in   verità   si   perde   nei   meandri   della   storia.   Di   certo   si   sa   che   il primo   documento   in   cui   viene   citata   una   banda   musicale   di   Villanova   d'Asti      risale   al   1868,      anche   se   l'ufficialità   della   sua   nascita viene   fatta   risalire   al   1885,   anno   in   cui   con   una   scrittura   privata   il   sindaco   Angelo   Goria   ne   certificò   di   fatto   la   nascita   societaria.   Il primo   statuto   è   del   1893,   successivamente   integrato   nel   1978.   Protagonista   indiscussa   della   vita   sociale   e   culturale   del   paese,   la Filarmonica   Villanovese   è   anche   colonna   portante   delle   principali   manifestazioni   cittadine,   nonché   vessillo   di   Villanova   d'Asti   in numerose uscite in Italia e all'estero.
TAGLIO DEL NASTRO ALLA NUOVA SEDE DELLA FILARMONICA